Grundig 2220

Ottimizzazione CCI : sul rigido

Premesso che non ho mai avuto occasione di avere in casa mia questo compatto top di gamma del 75 e premesso che (pur non avendo avuto occasione di esaminarlo con attenzione) ritengo sia, data l'epoca, un full CCI, pur vero che a fronte di due esemplari su cui ho avuto modo di tracciare la risposta in frequenza ho riscontrato i medesimi problemi sull'ossidazione dei contatti di commutazione tipici anche del coetaneo rtv1020 e che purtroppo causano considerevoli variazioni di tale prestazione. Altro difetto congenito la commutazione delle varie gamme radio a causa di problemi meccanici subentrati con il passare degli anni. Di questo compatto esistono due versioni (2220 e 2220a) che hanno differenze riguardanti la scheda riaa. Personalmente preferendo i giradischi delle successive serie (quelli con tappetini che hanno striature radiali) confesso di non essermi mai molto interessato di questa serie del 75. La risposta riportata relativa ovviamente alla posizione dei controlli toni posti a zero. Come visto anche in molti altri casi, non detto che lo zero "apparente" (ovvero indicato) sia lo zero effettivo dello slider per cui ci si deve rassegnare ad un errore di regolazione pi o meno congenito in tutti gli oggetti dotati di toni non escludibili.

prove tecniche

home (GB)       home (I)         e-mail